Ernestomeda- laminato HPL - arredamento cucine moderne Ernestomeda,camerette cityline,cucine stosa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ernestomeda- laminato HPL

cucine > cucine

ANTE LAMINATO


  • Anta piana laminato “opaco” bordo alluminio



Anta piana laminato “opaco” bordo alluminio.Realizzata con pannelli di particelle di legno, con emissione a minimo contenuto di formaldeide (classe E1 della norma UNI EN 13986/2005). I pannelli sono ecologici idrofughi (rigonfiamento dopo 24 ore max10%). Placcati su due lati, con laminato HPL (massima resistenza) finitura opaco nei colori di gamma. Bordatura 4 lati con bordo alluminio finitura argento spessore mm. 1,0.

Programmi: One80/One+80, One/One+.



  • Anta piana laminato “lucido” bordo alluminio



Realizzata con pannelli di particelle di legno, con emissione a minimo contenuto di formaldeide (classe E1 della norma UNI EN 13986/2005 I pannelli sono ecologici idrofughi (rigonfiamento dopo 24 ore max 10%). Placcati su due lati, con laminato HPL (massima resistenza) finitura lucida nei colori di gamma. Bordatura 4 lati con bordo alluminio finitura argento spessore mm. 1,0.

Programmi: One80/One+80, One/One+.


  • Anta piana laminato “materico” bordo laser opaco



Realizzata con pannelli di particelle di legno, con emissione a minimo contenuto di formaldeide (classe E1 della norma UNI EN 13986/2005). I pannelli sono ecologici idrofughi (rigonfiamento dopo 24 ore max 10%). Placcati su due lati, con laminato HPL (massima resistenza) finitura materico nei colori di gamma.Bordatura 4 lati con bordo PP (polipropilene) opaco spessore mm. 1, dello stesso colore del laminato incollato mediante tecnologia laser.

Programmi: Icon, One80/One+80, One/One+, Obliqua.


  • Anta piana laminato “opaco” bordo laser opaco



Realizzata con pannelli di particelle di legno, con emissione a minimo contenuto di formaldeide (classe E1 della norma UNI EN 13986/2005). I pannelli sono ecologici idrofughi (rigonfiamento dopo 24 ore max 10%). Placcati su due lati, con laminato HPL (massima resistenza) finitura opaco nei colori di gamma. Bordatura 4 lati con bordo PP (polipropilene) opaco spessore mm. 1, dello stesso colore del laminato incollato mediante tecnologia laser.

Programmi: Icon, One80/One+80, One/One+, Obliqua.>/h3>



  • Anta piana laminato “lucido” bordo laser lucido



Realizzata con pannelli di particelle di legno, con emissione a minimo contenuto di formaldeide (classe E1 della norma UNI EN 13986/2005. I pannelli sono ecologici idrofughi (rigonfiamento dopo 24 ore max10%). Placcati su due lati, con laminato HPL (massima resistenza) finitura lucida nei colori di gamma. Bordatura 4 lati con bordo PP (polipropilene) lucido spessore mm. 1, dello stesso colore del laminato incollato mediante tecnologia laser.

Programmi: Icon, One80/One+80, One/One+, Obliqua.




COME PULIRE LE ANTE LAMINATO ERNESTOMEDA

Le ante in laminato HPL delle cucine Ernestomeda sono realizzate con materiali della migliore qualità, per resistere al meglio a graffi ed  abrasioni.
Per l’incollaggio dei bordi vengono utilizzati collanti poliuretanici che li rendono molto resistenti all’acqua, all’umidità, al calore e al vapore.

Pulizia


Il laminato HPL è facile da pulire e non necessita di alcuna particolare manutenzione. La maggior parte delle macchie è lavabile con sola acqua e asciugabile con panni morbidi e puliti oppure con il Panno in microfibra Ernestomeda.
Per macchie persistenti, usare una spugna ed un detergente specifico per laminati (come ad esempio detergente “Power House” disponibile presso i nostri rivenditori) oppure detergenti per vetri. Rimuovete quindi le tracce di questi prodotti con un panno asciutto per evitare striature od opacizzazioni.
Si consiglia di provare sempre qualsiasi prodotto nella parte interna dell’anta (in un angolo) prima di utilizzarlo nella parte esterna.
Pulire le ante sempre a macchia fresca e asciugare immediatamente eventuali gocce d’acqua.

Macchie da calcare


Trattare con soluzione detergente (anche contenente acido acetico o acido citrico al 10% max).
Lasciare agire solo per il tempo necessario, in base al grado di sporco.
Rimuovere il detergente con una spugna, sciacquare, asciugare con carta assorbente o panno.

Macchie di inchiostro e residui di colle a seguito della rimozione dei film protettivi dai laminati


Trattare con soluzione detergente e/o solventi organici appropriati (acetone, alcool etilico, ecc.).
Lasciare agire solo per il tempo necessario, in base al grado di sporco.
Rimuovere il detergente o il solvente organico con la spugna, sciacquare e asciugare con carta assorbente o panno.

EVITARE
»» di servirsi di pagliette in acciaio o di prodotti
contenenti creme abrasive o detersivi in polvere
che potrebbero compromettere la peculiarità della
superficie e dei bordi
»» detergenti contenenti basi o acidi forti, come
decalcificanti a base di acido formico e acido
aminosolfatico, pulitori per scarichi, acido
 
Cerca
Privacy Policy
Cookie Policy
©copyright arredamenti maurinterni
Mauri F.lli snc
Sede Legale Via Mosè Bianchi,14 - 20035 Lissone MI
P.IVA 00706400967 - C.F.01219350152- reg.Imprese di Monza e Brianza n.01219350152 - REA n.539931

Torna ai contenuti | Torna al menu